giovedì, Febbraio 29, 2024
HomeArticoliStragi italiane - 'Il rapido 904' - Enza Napoletano, vittima superstite, racconta

Stragi italiane – ‘Il rapido 904’ – Enza Napoletano, vittima superstite, racconta

di Eliana Iuorio

Stragi italiane - 'Il rapido 904' - Enza Napoletano, vittima superstite, racconta

In pochi a ricordare, in pochi a parlarne ancora.

La strage di Natale del 1984, avvenuta sul rapido 904 da Napoli a Milano, dove persero la vita 15 persone (salite a 17, dopo l’attentato) e riportarono gravissime ferite nel corpo e nell’anima ben 267 tra uomini, donne e bambini, segna, per la Commissione Stragi, l’inizio delle stragi di mafia culminate negli anni ’90.

Enza Napoletano, Donna coraggiosa e forte, che in quello scompartimento stava trovando la morte insieme ai suoi due bambini, racconta, ai nostri microfoni dell’attentato e della vita, tornata dopo il sangue e le ferite. Quelle che ancora oggi, è difficile cancellare.



Redazione web
Redazione web
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

1 COMMENT

  1. 696755 87837I like the valuable information you provide in your articles. Ill bookmark your weblog and check once more here often. Im quite certain I will learn plenty of new stuff appropriate here! Great luck for the next! 550703

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

ARTICOLI RECENTI