sabato, Giugno 19, 2021
HomeCronacaSparatoria Ercolano, gioielliere costretto ad andar via dalla Campania dopo minacce

Sparatoria Ercolano, gioielliere costretto ad andar via dalla Campania dopo minacce

 

I carabinieri hanno acquisito il video relativo alle invettive pronunciate da alcuni familiari di uno dei rapinatori uccisi mercoledì scorso nella sparatoria Ercolano (Napoli) da un commerciante di preziosi durante una rapina. In un passaggio delle interviste televisive il fratello di uno dei due rapinatori uccisi dice: ”Siamo tanti fratelli, non si può mai sapere domani mattina cosa ci passa per la testa. Andiamo al suo paese e lo uccidiamo’‘.

 

Dopo la sparatoria Ercolano, il gioielliere ha dichiarato di aver sparato per difendersi

Minacce che hanno costretto l’uomo ad andar via dalla Campania, temendo per la propria vita. La stessa sensazione che ha spiegato ai carabinieri di aver provato nel momento in cui ha esploso i colpi di pistola, rivelatisi letali per i due. Nei prossimi giorni si attendono novità importanti nell’ambito dell’inchiesta.

Sparatoria Ercolano, gioielliere costretto ad andar via dalla Campania dopo minacce
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI