venerdì, Settembre 17, 2021
HomeAmbiente e LegalitàSoirée de la Mode a Napoli: intervista a Frédérique D’Abbronzo

Soirée de la Mode a Napoli: intervista a Frédérique D’Abbronzo

Moda, fotografia, arte, musica e solidarietà. In una parola “Soirée de la Mode”. Soirée de la Mode a Napoli: intervista a Frédérique D’AbbronzoPer la prima voltaNapoli ospita una manifestazione dedicata al fashion system. Quattro giorni in cui la città si animerà tra le vie del centro realizzando sfilate, mostre fotografiche, performance artistiche.

 

 

Ideata e diretta dalla famosa fashion manager Frédérique D’Abbronzo,Soirée de la Mode a Napoli: intervista a Frédérique D’Abbronzo“Soirée de la Mode” si svolgerà in diverse zone della città quali le Rampe Brancaccio, Piazza del Martiri, Piazza Vittoria, Via Caracciolo e Via Partenope. Protagonista della manifestazione sarà il lungomare liberato che accoglierà un temporary cafè con musica, dj set ed esibizioni dal vivo.

Nell’ambito di un progetto di riqualificazione della città di Napoli promosso dal Sindaco De Magistris, nasce l’idea di questa iniziativa, che si propone di contribuire ad un reale miglioramento dell’immagine di Napoli nel resto del mondo e di restituire alla città un’immagine legata alla creatività e all’eccellenza in modo da aumentare il turismo e facilitare le attività commerciali.

Un’idea brillante in un momento di generale crisi che attraversa il nostro paese.

Tanti saranno gli stilisti che parteciperanno all’evento ed una serie di marchi esclusivi attrarranno diverse celebrities, ma non solo: cittadini e turisti avranno la possibilità innanzitutto di assistere ma anche di far parte per qualche sera dell’intrigante mondo della moda.  Pertanto una vera e propria esperienza urbana collettiva che prenderà forma dal 13 al 16 settembre per le vie di Napoli.

Soirée de la Mode a Napoli: intervista a Frédérique D’AbbronzoNapoli con la moda può e deve ripartire.

 

di Simona Coppa

 

 

Soirée de la Mode a Napoli: intervista a Frédérique D’Abbronzo
Redazione web
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI