Sigarette di contrabbando: sequestrate 8200 stecche per un valore di 400mila euro

Oltre una tonnellata di sigarette di contrabbando, pari ad 8200 stecche per un valore di 400mila euro, sequestrata dalla Guardia di Finanza di Caserta

Oltre una tonnellata e mezza di sigarette di contrabbando, pari ad 8200 stecche per un valore di 400mila euro, è stata sequestrata dalla Guardia di Finanza di Caserta. Quattro persone sono state arrestate. L’operazione è scattata quando le pattuglie del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria hanno intercettato alla barriera di Napoli Nord dell’Autostrada A1 due autocarri provenienti dalla Romania per i quali c’erano forti sospetti che trasportassero sigarette di contrabbando.

 

Sequestrate sigarette di contrabbando: quattro arresti

I due mezzi sono stati seguiti fino all’arrivo in due depositi del Napoletano, a Casoria e Casandrino. Trovate sigarette prive del contrassegno dei Monopoli di Stato, ma recanti i marchi Rothmans, Winston, Marlboro; c’erano poi sigarette con marchi “Marble” e “Compliment“, sigarette originali recanti marchi registrati nei Paesi di produzione, soprattutto Russia, Ucraina, Cina, che in Italia o nell’Ue non potrebbero essere vendute perché prive dei requisiti minimi di sicurezza per la salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *