morta a ischia

Sigaretta negata: scaturisce una lite che finisce a coltellate

Da una sigaretta negata scaturisce una lite che finisce a coltellate, e l’aggressore – un uomo di 29 anni – viene arrestato dai carabinieri

Da una sigaretta negata scaturisce una lite che finisce a coltellate, e l’aggressore – un uomo di 29 anni – viene arrestato dai carabinieri. E’ successo a Napoli, nel quartiere Avvocata, in via Tommasi. La vittima avrebbe chiesto una sigaretta al 29enne che gliel’ha negata: ne è nata una lite che, in un crescendo di insulti, ha visto Rosario De Costanzo ferire con alcuni fendenti un 35enne di Frattamaggiore, in visita alla fidanzata.

 

Sigaretta negata: vittima operata d’urgenza, non è in pericolo di vita

A intervenire sono stati i carabinieri del nucleo radiomobile del reparto operativo che hanno rintracciato l’aggressore nascostosi in casa. Lo hanno bloccato trovando nella lavatrice di casa gli abiti sporchi di sangue. De Costanzo è stato arrestato per tentato omicidio. La vittima, trasportata d’urgenza in ospedale, è stata operata a seguito della perforazione di un polmone. L’uomo non è in pericolo di vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *