Shutdown addio: accordo raggiunto, manca solo il voto favorevole del Congresso

di Maria Stella Rossi – Dopo la tanto attesa notizia di una possibile tregua per porre fine allo shutdown, l’accordo finale per sbloccare i finanziamenti necessari alla riapertura dello Stato Federale fino al 15 gennaio è stato finalmente raggiunto. L’ha reso noto poco fa la CNN, ma il compromesso per essere ufficializzato del tutto necessita dell’okay finale da parte del Congresso. Voto che sembra arriverà a breve.

Buone notizie, dunque, per gli Stati Uniti e per il Tesoro, arrivato ormai al limite per i finanziamenti che da quindici giorni a questa parte stava portando avanti per non fermare del tutto l’amministrazione federale.

Insomma, quella di oggi potrebbe quasi essere definita una giornata storica per gli USA, salvati ad appena ventiquattro ore dal tracollo finale e tutto grazie alla mediazione e collaborazione tra il leader democratico Reid e quello repubblicano McConnell,che insieme hanno convinto le proprie fazioni politiche a venirsi incontro per il bene del Paese.

La soddisfazione da parte di tutti è palese, una soddisfazione che sarà ancora più grande e perché no, accompagna anche da un sospiro di sollievo, quando il Congresso ufficializzerà con voto favorevole l’accordo tanto sudato e finalmente raggiunto.

 

17:59

16/10/2013

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.