sabato, Ottobre 1, 2022
HomeCulturaSettembrArte: viaggio tra bellezze di Ottaviano, Quindici e Nola

SettembrArte: viaggio tra bellezze di Ottaviano, Quindici e Nola

SettembrArte, giunta alla sua XI edizione, quest’anno renderà protagonisti tre comuni del territorio diocesano

Giunge all’XI edizione SettembrArte, l’iniziativa di promozione culturale organizzata dall’Ufficio per i Beni culturali della Diocesi di Nola e dall’Associazione culturale Meridies – ideatrice dell’iniziativa – che quest’anno renderà protagonisti tre comuni del territorio diocesano.

La prima giornata il 18 settembre a Ottaviano sarà dedicata alla scoperta della Chiesa di San Michele che custodisce, tra le altre opere, dipinti provenienti dalla collezione medicea, e dell’Oratorio di Santa Maria Visita Poveri, vero scrigno di arte devota. Il 25 settembre, invece, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, la Chiesa di Maria Santissima delle Grazie e la Chiesa di Sant’Aniello di Quindici mostreranno il loro straordinario patrimonio artistico, dal Medioevo al Barocco.

LEGGI ANCHE: Festa del libro medievale e antico di Saluzzo, seconda edizione dedicata alle donne nel Medioevo

Infine, il 2 ottobre, l’Eremo Di Santa Maria degli Angeli a Nola spalancherà le porte per mostrare tutta la sua bellezza artistica e paesaggistica. «La rassegna, – spiegano Michele Napolitano, presidente di Meridies, e Antonia Solpietro, direttore dell’Ufficio Beni culturali diocesano – sarà in grado di svelare nuovi e interessanti storie del passato, immergendo i visitatori in un affascinante viaggio nel tempo.

L’undicesima edizione di SettembrArte diventerà anche l’occasione per festeggiare i venticinque anni di attività dell’associazione che da sempre lavora per valorizzare il territorio nella piena convinzione che solo guardando alla bellezza si può giungere ad un riscatto culturale del presente».

Non mancheranno momenti dedicati alla musica e al teatro fondendo i colori e le tecniche del passato con le sperimentazioni di oggi, la tradizione e la contemporaneità, la regolarità e la compostezza delle forme di un tempo con le innovazioni del presente. Il 18 settembre, infatti, le visite guidate saranno allietate dall’intervento musicale con zampogna e ciaramella a cura di Felice Cutolo e Giovanni Saviello; il 25 settembre dal reading a cura di Ursula Iannone.furiaLAB teatro; il 2 ottobre, dal concerto del duo Ebbanesis. La partecipazione è gratuita ma è necessaria la prenotazione per le visite. Sono previsti anche momenti per i più piccoli, a cura della Libreria indipendente per bambini Bibi&Cocò.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI