Secondo anniversario del Presidio territoriale Libera Scampia Antonio Landieri

L’evento organizzato presso la sede è stato rimandato a data da definirsi, ma lo staff dell’Associazione Dream Team Donne in Rete del Presidio Territoriale LIBERA Scampia intende condividere con tutti una giornata dedicata alla memoria, all’impegno, al lavoro di squadra.

Oggi ricorre il secondo anniversario del Presidio territoriale Libera Scampia dedicato ad Antonio Landieri. In virtù delle normative vigenti, l’evento organizzato presso la sede è stato rimandato a data da definirsi, ma Patrizia Palumbo e tutto lo staff dell’Associazione Dream Team Donne in Rete del Presidio Territoriale LIBERA Scampia intendono comunque condividere con tutti una giornata dedicata alla memoria, all’impegno, al lavoro di squadra. Insieme anche se a distanza.

“In questi mesi – si legge sulla pagina Facebook ‘Associazione Dream Team – donne in rete’ – il nostro lavoro è proseguito con costanza, adattandosi alle disposizioni ed ai protocolli di sicurezza dettati dall’emergenza pandemica in corso. Con questo breve video allegato accogliamo simbolicamente tutti voi negli spazi esterni della nostra sede, in cui Creatività e Colore hanno portato Bellezza con: “L’aiuola dell’accoglienza” dedicata ad Antonio Landieri e alle vittime di tutte le mafie. Frutto della cura, della dedizione e della caparbietà di Vincenzo Landieri, che con il suo impegno quotidiano ha dato nuova vita al giardino antistante gli spazi dell’associazione; ed il murale “Pari e legali” ,prodotto dei percorsi laboratoriali sui temi della legalità e delle pari opportunità svolti durante l’anno con alunne e alunni del liceo Elsa Morante e con le ragazze della squadra di calcio femminile Dream Team Arci Scampia. L’opera nasce dalla rielaborazione artistica dei loro bozzetti ad opera di Gianluca Raro e alla partecipazione della Regione Campania e della Fondazione POL.I.S. Che hanno permesso la realizzazione”.

“Ringraziamo – proseguono – Don Tonino Palmese, Presidente della Fondazione Pol.I:S., Fabio Giuliani Referente Regionale di LIBERA, Don Silvio D’Aniello Parroco della Parrocchia S.Giuseppe Moscati che ci ospita nei suoi locali, per la disponibilità mostrata ad essere presenti in questa giornata, una partecipazione solo rimandata. E la famiglia Landieri che ci accompagna ogni giorno con il suo esempio nel cammino di crescita del Presidio dedicato ad Antonio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *