mercoledì, Giugno 23, 2021
HomeCronacaSecondigliano, rimossa lapide commemorativa di un fedelissimo di Marco Di Lauro

Secondigliano, rimossa lapide commemorativa di un fedelissimo di Marco Di Lauro

Continua la rimozione a Napoli dei simboli legati alla criminalità organizzata: questa mattina è stata la volta di due lapidi che commemoravano affiliati alla camorra dei Quartieri Spagnoli e di Secondigliano.

Rimossa stamattina a Napoli, in corso Vittorio Emanuele, una lapide in marmo, posta su un muro adiacente un marciapiede pubblico, dedicato a Luigi Di Napoli, pregiudicato affiliato al clan Saltalamacchia. Ad asportare la targa personale dell’amministrazione comunale, assistito dalle forze dell’ordine.

Sempre stamattina a Secondigliano, in via Gerusalemme liberata, è avvenuta la rimozione di un’altra lapide commemorativa dedicata al pregiudicato Gaetano Todisco, affiliato al clan Di Lauro e ritenuto dagli inquirenti uno dei fedelissimi di Marco Di Lauro.

“Il programma di interventi, avviato a seguito di operazione concordata in apposito tavolo tecnico, in ottemperanza agli esiti del Comitato ordine e sicurezza pubblica dell’area metropolitana del 4 marzo scorso, proseguirà – si legge in una nota della prefettura – nei prossimi giorni e nelle prossime settimane, con la finalitè di ripristinare il rispetto della legalitè con la progressiva rimozione di manufatti o altri simboli che insistono abusivamente sulla pubblica via, ferma restando l’eventuale sussistenza di specifici reati”.

Secondigliano, rimossa lapide commemorativa di un fedelissimo di Marco Di Lauro
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI