venerdì, Luglio 1, 2022
HomeCultura“SE C’E’ LUCE NON C’E’ OMBRA”, I RICORDI DEL PASSATO NELLA RACCOLTA...

“SE C’E’ LUCE NON C’E’ OMBRA”, I RICORDI DEL PASSATO NELLA RACCOLTA DI RACCONTI DI MARILU’ MURRA

“Se c’è luce non c’è ombra” è il nuovo libro di Marilù Murra

Passato e presente che si fondono, si intrecciano, si cercano, si confrontano, ricordi che affiorano e fremono nella mente, necessità di raccontare in maniera vera vite vissute, aneddoti, riflessioni,sacrifici, con parole che vanno diritte al cuore e supportate dal motore più potente del mondo: l’amore.

“Se c’è luce non c’è ombra” è il nuovo libro di Marilù Murra, una raccolta di racconti ispirati dalla vita di una figura importante, il nonno amatissimo Teo che, con nonna Nena, e tutta la famiglia hanno ispirato la vita e le azioni dell’autrice. Da qui parte il desiderio di voler scrivere e testimoniare l’eredità lasciata dai nonni e dal manso, guscio possente di consigli e protezione. L’autrice ha l’urgenza di fermare su carta, con uno stile che unisce prosa e poesia, il tempo trascorso, esperienze indelebili, dove la natura è co-protagonista dell’uomo sul palcoscenico della vita, la natura, a volte benevola, a volte no, ma che comunque pulsa e decide anche le sorti umane.

I racconti trasudano il bisogno di non restare viandanti solitari e invisibili, ma restare presenti in un cammino che andrà a finire, l’esigenza di non “scomparire”, finendo nell’oblio. L’autrice esplora tutta la sua anima, cerca le parole, le imprigiona nell’attimo dell’eternità, usa la “restanza”, ovvero ciò che rimane e si conserva per fissare le esperienze e tramandarle. Il ricordo non è rassegnazione, ma fiamma eterna che permette a tutti noi di nascere e morire continuamente, non è nostalgia sterile, ma benzina di ogni divenire. La penna di Marilù Murra è un acceleratore sul tempo passato per proiettarlo nel futuro, è condivisione di emozioni per non restare, come scrivevo prima, semplici viandanti, ma nati per lasciare un’impronta indelebile.

Daniela Merola
Napoletana, giornalista, formatrice culturale, ufficio stampa, scrittrice. Vivo per coltivare sogni. Amo lo spettacolo della vita.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI