venerdì, Settembre 24, 2021
HomeCronacaScioperi e furti, disagi per i fruitori dei trasporti pubblici

Scioperi e furti, disagi per i fruitori dei trasporti pubblici

Stop di 24 ore su Linea 1 della metropolitana cittadina, funicolari e bus e maxifurto di rame fermano i passeggeri

Mani incrociate per 24 ore, sciopero indetto dalle sigle sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti, Ugl Trasporti e Faisa Cisal domani 19 marzo, giorno della festa del papà. Metronapoli annuncia che sulla Linea 1 l’ultima corsa con partenza da Piscinola sarà effettuata alle 9 e 12, mentre da Garibaldi si partirà alle 9 e 20. Il servizio riprenderà nel pomeriggio con la prima corsa da Piscinola alle 17 e 12, e da Garibaldi alle 17 e 52. L’ultima corsa della giornata sarà effettuata da Piscinola alle 19 e 44, da Garibaldi alle 19 e 52. Per le funicolari Centrale, Chiaia, Montesanto e Mergellina, l’ultima corsa del mattino sarà effettuata alle 9 e 20. Il servizio riprenderà poi alle 17 e terminerà alle 19 e 50.

La circolazione degli autobus è garantita invece dalle 5 e 30 alle 8 e 30, e dalle 17 alle 20. Le ultime partenze saranno effettuate circa 30 minuti prima dell’inizio dello sciopero.

Non solo sciopero, ci si mettono anche i ladri

Situazione diversa invece per gli utenti della ex Circumvesuviana, colpita nella notte da un maxifurto di rame nella stazione di Madonnelle sulla linea Napoli-San Giorgio a Cremano. I ladri hanno rubato 4 chilometri di materiale danneggiando anche il sistema idraulico provocando l’allagamento di locali e binari. La chiusura della stazione e l’interruzione della circolazione hanno creato disagi per i viaggiatori diretti al Centro direzionale.

Scioperi e furti, disagi per i fruitori dei trasporti pubblici
Vincenzo Noletto
Fotografo e giornalista. Appassionato di tecnologia, camicie a quadri e moto sportive degli anni ’70. Ritardatario cronico e dalla battuta sempre pronta, è un killer degli standard con la testa sempre piena di idee nuove.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI