martedì, Novembre 30, 2021
HomeCostume e SocietàScaccomatto per riappropriarsi degli spazi di Napoli: Si comincia con lo Scalone...

Scaccomatto per riappropriarsi degli spazi di Napoli: Si comincia con lo Scalone Filangieri a Montesanto

Rendere la dignità perduta a Napoli. Partendo da punti ormai dimenticati. E’ l’obiettivo del percorso di Scaccomatto, una campagna di riappropriazione di spazi urbani, con iniziative sociali e culturali che migliorino i suddetti spazi. E il primo tra questi è lo Scalone Filangieri a Montesanto.

 

I giovani attivisti che hanno occupato lo Scalone Filangieri a Montesanto incontreranno l’assessore al Patrimonio Sandro Fucito

Costruito alla fine dell’Ottocento e tra i più belli del centro storico di Napoli, per la sua monumentale forma architettonica si rende particolarmente adatto a ospitare, nei mesi primaverili ed estivi, mostre, spettacoli teatrali e musicali. O meglio, così era fino a non molto tempo fa. Ma adesso è stato lasciato al degrado che lo ha contraddistinto fino a quando, appunto, un gruppo di giovani attivisti ha deciso, di occuparlo e occuparsi della storica rampa di scale (come si vede nelle foto di Sergio Valentino). Nei prossimi giorni, in programma un incontro con l’assessore al Patrimonio del Comune di Napoli, Sandro Fucito, per una discussione sull’argomento.

 

Francesco Monaco
Napoletano, giornalista, autore del romanzo 'Baciami prima di andare'. A tratti sognatore e pensatore. In attesa di capire il resto, forse di niente
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI