San Giovanni a Teduccio, scoperta fabbrica di pellami che sversava abusivamente

100 mt cubi di pelle trattata e oltre 100 bidoni di vernici e acidi scoperti, sversamenti di liquami senza depuratore: rischio per la falda acquifera e la costa

di redazione

Lavoravano e conciavano pellami abusivamente, poi riversavano i liquami della lavorazione senza depuratore, mettendo a rischio la falda acquifera e la costa. A pochi giorni di distanza dall’inizio dei controlli nella zona orientale della città, una nuova operazione della Polizia Ambientale smantella un altro tassello dell’abusivismo industriale.

100 mt cubi di pelle trattata e oltre 100 bidoni di vernici, acidi e altri fluidi chimici sono stati rinvenuti all’interno della fabbrica. Immediatamente sono stati apposti i sigilli, e il proprietario è stato denunciato alla magistratura.

Soddisfazione espressa dal vice-sindaco Sodano: “Operazioni come quella odierna sono segnali importanti per rinsaldare il rapporto di fiducia fra cittadini e istituzioni. Sul fronte della battaglia contro gli sversamenti abusivi e le attività illecite e criminali che inquinano l’ambiente, il Comune di Napoli e la stessa polizia ambientale non compiranno mai un passo indietro“.

10 ottobre 2013

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.