Sale di commiato: in arrivo anche a Napoli per i cittadini laici

Sale di Commiato: in arrivo anche a Napoli per i cittadini laici

Per i funerali laici napoletani saranno istituite Sale di Commiato in tutte le 10 Municipalità della nostra città: l’ha voluto Sandro Fucito

Come per altre città italiane come Genova, Roma, Milano e Venezia, anche a Napoli a breve saranno aperte Sale di Commiato che faranno parte integrante dei cimiteri per i funerali laici, in modo che anche tutti i non credenti che non vogliono celebrare un funerale religioso avranno un luogo di raccoglimento per salutare i propri defunti. Le Sale di Commiato sono stanze in cui è possibile riunirsi e raccogliersi intorno al feretro durante le cerimonie funebri laiche.

Sale di Commiato per i funerali laici napoletani

La proposta è partita dall’Assessore al Patrimonio e Cimiteri su sollecitazione del consigliere Salvatore Pace, ed è stata approvata dalla Giunta Comunale: presto verrà adottato un regolamento unico che prevederà la presenza di una Stanza di Commiato in tutti i cimiteri della città in ognuna delle 10 Municipalità di Napoli. Sandro Fucito dichiara: “Così facendo si offre una dignitosa opportunità a quanti non adottano il funerale religioso o di altro genere a tutti coloro che vogliano un civico raccoglimento in occasione del lutto“. Un passo avanti per coloro che vogliono commemorare i loro cari senza cerimonie religiose. La delibera, adesso, dovrà passare il vaglio del consiglio di via Verdi. La capogruppo dei Verdi della Prima Muicipalità, Diana Pezza Borrelli, ha detto: “A quasi un anno dalla scomparsa di mio marito, il Maestro Antonio Borrelli, il cui feretro è stato ospitato dall’Associazione Culturale Oltre il Chiostro per il commiato, si rispettano finalmente le scelte dei singoli cittadini. Sono grata a chi ha sostenuto questa battaglia di civiltà“.