Ruotolo: “Il cuore di Ciro continua a battere. Chi ha fede preghi…”

Il suo cuore batte ancora, ma le condizioni sono sempre drammatiche

Arrivano notizie dell’ultimo minuto dal Gemelli di Roma in cui Ciro è ricoverato. A parlare delle sue condizioni è il giornalista Sandro Ruotolo, giunto al Gemelli per verificare le condizioni del ragazzo che restano drammatiche.

Ecco quanto riportato ai microfini di Radio Gol: “Il cuore di Ciro continua a battere, le speranze si sono affievolite, si spera superi questa crisi. Ho visitato il ragazzo pochi istanti fa, la famiglia ha voluto che andassi da lui. Ho visto le macchine funzionanti, ho visto il suo cuore battere ma la sua pressione è bassa. Chi ha fede preghi, il cuore di Ciro batte ancora. Posso farmi portavoce della famiglia di Ciro, qui arrivano notizie preoccupanti: “Basta violenza! Non aggiungere violenza ad altra violenza!”. Questo è l’appello della famiglia del ragazzo, sono ore drammatiche per loro e per tutti noi“.

Non possiamo far altro che pregare.