venerdì, Ottobre 22, 2021
HomeArticoliRifiuti tossici: sopralluogo a Casal di Principe dopo segnalazioni di un pentito

Rifiuti tossici: sopralluogo a Casal di Principe dopo segnalazioni di un pentito

Casal di Principe – Da giorni le proteste contro lo sversamento illecito di rifiuti tossici in Campania mantengono elevata l’attenzione dei media e delle forze dell’ordine sul problema. Questa mattina, in seguito alle segnalazioni di un collaboratore di giustizia, i carabinieri, i tecnici dell’Arpac e i Vigili del Fuoco di Caserta si sono recati a Casal di Principe per un sopralluogo.

Un terreno, nei pressi di via Sondrio, sarebbe stato segnalato dal pentito come luogo di sversamento di rifiuti tossici. I controlli proseguiranno nei prossimi giorni: il terreno di Casal di Principe sarà esaminato per valutare l’eventuale contaminazione e se sia entrato in contatto con sostanze nocive. Su delega dei pm antimafia di Napoli Giovanni Conzo e Luigi Landolfi, i militari e il procuratore aggiunto Francesco Greco guidano le operazioni di scavo del terreno.

Intanto don Patriciello continua la sua lotta contro i rifiuti tossici al fianco dei cittadini: oggi celebrerà una messa a Giugliano in occasione della festa patronale e lì incontrerà altri gruppi che condividono le sue battaglie per la bonifica dei terreni. Il prete della Terra dei Fuochi ha anche inviato un appello a Roberto Saviano tramite Facebook: “Vieni, Roberto, nella tua terra. Porta con te gli amici che hai incontrato nel cammino della vita. C’è tanta sete di giustizia in giro”.

Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI