Arcigay Napoli: "transessuale di nuovo aggredita. Supporto alle vittime”

Quarto, transessuale aggredita in strada mentre rincasava

Quarto – Giovane transessuale aggredita per strada con insulti, spinte e sputi da diversi ragazzi. Stava rientrando a casa con una sua amica.

Quarto torna a far notizia, questa volta però non si tratta di politica, ma di semplice razzismo. La vittima è un diciottenne transessuale. La giovane, che era in compagnia di un’amici di 15 anni, è stata aggredita mentre rientrava a casa in via Corso Italia.

Non è la prima aggressione per la transessuale 18enne

La giovane diciottenne è stata accerchiata da diversi ragazzi, che hanno iniziato poi ad insultarla, spingerla e sputarle addosso. Il tutto è durato alcuni minuti, finché la transessuale non è riuscita ad afferrare il suo cellulare e a chiamare i carabinieri. A quel punto i ragazzi hanno fatto perdere le loro tracce. I militari sono comunque al lavoro per individuarli. Per la giovane vittima, questa non è la prima aggressione che subisce in strada per il suo modo di esprimere la sua sessualità.