mercoledì, Maggio 22, 2024
HomeCronacaPresentata la dodicesima edizione del Pizza Village: la road map dell’evento

Presentata la dodicesima edizione del Pizza Village: la road map dell’evento

Presentata questa mattina, in sala Giunta del Comune di Napoli, la dodicesima edizione del Pizza Village che si svolgerà a Napoli dal 14 al 23 giugno alla Mostra d’Oltremare. All’incontro con il sindaco Gaetano Manfredi, l’assessora alle Attività produttive e al turismo Teresa Armato e gli organizzatori hanno preso parte anche la vicepresidente del Consiglio comunale Flavia Sorrentino e la consigliera comunale Fiorella Saggese.

L’evento, che ha ulteriormente confermato la sua vocazione internazionale con una campagna di promozione che ha coinvolto oltre 400 milioni di cittadini europei, è diventato, grazie al suo format, la kermesse di riferimento per l’incoming turistico e la promozione della città di Napoli.

Il Pizza Village rappresenta uno degli appuntamenti più attesi in città, per i napoletani e per i turisti –ha confermato il sindaco Manfredi. Una nuova edizione che riconosce il valore di un format vincente capace di attirare migliaia di partecipanti, non solo per la genuinità del prodotto più caratteristico di Napoli in Italia e nel mondo, la pizza, ma soprattutto per le qualificate professionalità coinvolte nel progetto”. Poi parlando della location, che ospiterà l’evento per il secondo anno, il Primo cittadino ha indicato: “Siamo convinti che la Mostra d’Oltremare sia la giusta location per questo grande evento: con i suoi spazi offre la possibilità di organizzare tante iniziative collaterali che valorizzino una delle icone della nostra città che è la pizza”.

Pizza Village –ha sottolineato l’assessora alle Attività produttive e al turismo, Teresa Armato– promuove, valorizza e racconta l’alimento più noto della nostra città, unendo la degustazione e la conoscenza della pizza alla musica e agli spettacoli. In questo modo diventa un’attrativa per tutti, a partire dalle famiglie che l’anno scorso sono state particolarmente numerose nella sede della Mostra d’Oltremare, che abbiamo confermato anche quest’anno perché vogliamo che diventi sempre di più location fieristica. Pizza Village, inoltre, è un attrattore turistico che contribuisce a rendere Napoli una meta scelta per soggiornare, come sta avvenendo sempre di più negli ultimi anni”.

Gli organizzatori, della società Oramata Grandi Eventi, hanno presentato il futuro del format, che nel 2024, in virtù della sinergia con AADV Entertainment, sarà di nuovo anche a Milano e in una importante capitale europea, evidenziando così la valenza del progetto che, oltre ad attirare da anni turismo in città, promuove l’immagine partenopea oltre i confini regionali e nazionali.

Un evento che senza ombra di dubbio è riuscito a contribuire al rilancio dell’immagine della città che, rispetto ad oggi, anni addietro viveva diverse problematiche –ha detto il Ceo & Founder di Oramata Grandi Eventi, Claudio Sebillo-. Oggi una manifestazione che, finalmente, riesce a promuovere le nostre tradizioni e le nostre competenze in Italia e nel mondo, dove il Pizza Village è stato chiamato a rappresentare la città e l’Italia come accaduto a New York, in Albania e in Arabia Saudita. Per il 2024 l’affermazione passa, soprattutto, attraverso la seconda edizione del Pizza Village a Milano e la prima edizione fuori i confini nazionali, in una delle principali capitali europee”.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI