di matteo

Pozzuoli, ragazzini litigano e un genitore getta un bidet dal balcone

Pozzuoli, uomo già noto alle forze dell’ordine arrestato per tentato omicidio dopo aver gettato dal balcone un bidet.

E’ domenica e come spesso accade i ragazzi si precipitano per strada per giocare a calcio. Accade anche che litigano, colpa anche dei cattivi esempi che gli danno i loro beniamini in tv, però, il bidet volante non si era ancora vista. Eh già, perchè la lite, iniziata tra ragazzini, si è allargata a tutta la famiglia. Hanno iniziato a litigare anche i genitori e uno di questi ha pensato bene di mettere ko il suo ‘avversario’ lanciando dal balcone un bidet.

Lancia bidet dal balcone, finisce in manette

Il gesto folle di lanciare un bidet dal balcone è stato visto dai carabinieri giunti sul luogo per sedare gli animi. I militari hanno visto tutta la scena e sono stati loro stessi a chiamare il 118 quando hanno visto l’uomo, colpito alla testa dal sanitario, che si accasciava privo di sensi al suolo. Trasportato all’ospedale Santa Maria delle Grazie gli hanno riscontrano un “trauma cranico commotivo con flc al capo ed escoriazioni al braccio e al gomito sinistro”. Guarirà in 10 giorni.

Il folle lanciatore invece, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato e condotto nel carcere di Poggioreale con l’accusa di tentato omicidio.