mercoledì, Febbraio 1, 2023
HomeEconomia e LavoroPoste Italiane, a Napoli già on line i dati 2021 per richiesta...

Poste Italiane, a Napoli già on line i dati 2021 per richiesta Isee: cosa fare

Per i cittadini della provincia di Napoli è possibile richiedere on-line i dati dei rapporti intercorrenti con Poste Italiane relativi all’anno 2021.

Da ieri per i cittadini della provincia di Napoli è possibile richiedere anche on-line i dati dei rapporti intercorrenti con Poste Italiane relativi all’anno 2021 e necessari per la presentazione dell’attestazione ISEE (indicatore della situazione economica equivalente). La certificazione sarà disponibile in tempo reale; per poterla ottenere sarà necessario accedere tramite le proprie credenziali al sito poste.it nella sezione dedicata.

Il documento, che viene emesso su richiesta dell’intestatario, racchiude tutte le informazioni necessarie per il calcolo dell’ISEE relative ai prodotti finanziari, in particolare riporta saldo e giacenza media dei conti e dei libretti di risparmio attivi/estinti nel corso dell’anno 2021, il valore nominale dei Buoni Fruttiferi Postali (cartacei e dematerializzati), saldo e giacenza media delle Postepay nominative, delle Postepay con Iban e delle Carte Enti previdenziali, la situazione dei Fondi di Investimento e del Deposito titoli nonché l’attestazione dei premi versati per Polizze assicurative.

Sui siti poste.it e postepay.it, i dati per la presentazione dell’attestazione ISEE possono essere richiesti anche grazie all’assistente digitale di Poste Italiane. Da quest’anno, inoltre, tutti i clienti di Poste Italiane titolari di un rapporto finanziario o assicurativo e – si legge in una nota – in possesso di credenziali ‘forti’ (PosteID abilitato oppure numero telefonico associato) troveranno la certificazione patrimoniale dei rapporti direttamente nell’Area riservata del sito.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI