Pasqua: potenziati i controlli a Napoli su litorali, porti e aeroporti

Nel weekend di Pasqua saranno potenziati i dispositivi di controllo nel Napoletano, con particolare riguardo ai divieti per gli spostamenti.

Potenziati nel weekend di Pasqua i dispositivi di controllo nel Napoletano, con particolare riguardo ai divieti per gli spostamenti, al rischio di assembramenti nelle aree urbane e nei siti più esposti, nei parchi, sui litorali, sulle arterie stradali e autostradali, nelle stazioni, nei porti e negli aeroporti.

Lo comunica la prefettura, che rende noto come “in attuazione delle direttive del ministro dell’Interno rispetto alle misure per garantire il rispetto delle disposizioni del governo in materia di emergenza sanitaria, per le prossime festività pasquali, nel corso della riunione di coordinamento interforze del 25 marzo scorso, è stato disposto il rafforzamento delle attività di prevenzione e di controllo del territorio, nonché dei servizi di vigilanza da parte dalle forze di polizia per le giornate del 3-4 e 5 aprile”.

Inoltre, sono state adottate opportune intese con il Comune di Napoli per l’adozione di provvedimenti che evitino ogni tipo di afflusso ad alcune spiagge cittadine, non consentito dalle disposizioni vigenti, anche per permettere alle forze dell’ordine di interdirne l’accesso.