mercoledì, Giugno 23, 2021
HomeCronacaParrucchiere trans? I genitori portano via i figli

Parrucchiere trans? I genitori portano via i figli

Il parrucchiere è trans? Non può tagliare i capelli ai bambini. Suona così l’ennesimo episodio di transfobia denunciato da Arcigay Napoli, che si è consumato questa volta sull’isola d’Ischia, lo scorso sabato 30 luglio. A raccontare sul suo profilo Facebook “l’assurdo atto di discriminazione di cui è stata vittima nel suo salone” – fa sapere Arcigay Napoli – è stata la protagonista Valentina Mennella, nota hair stylist ischitana, eletta Miss Trans nel 1993. Una coppia con tre figli – ha raccontato – è entrata nel suo salone per far tagliare i capelli ai bambini ma quando i genitori hanno capito che Valentina è una trans, si sono allontanati con una scusa.

 

Parrucchiere trans: “La transfobia e l’omofobia inculcate ai bambini dai genitori”

Daniela Lourdes Falanga, responsabile di Arcigay Napoli per i diritti delle persone transessuali, sottolinea quanto questo gesto metta in risalto i pregiudizi che le persone trans devono ancora subire nel mondo del lavoro. “Quest’episodio – aggiunge Daniela – ci dimostra anche quanto la transfobia e l’omofobia siano inculcate ai bambini proprio dai loro genitori. Insomma, nel 2016, persiste un modello educativo discriminante e implicitamente violento e inaccettabile. Ecco perché una legge contro l’omotransfobia è sempre più necessaria e urgente”.

Parrucchiere trans? I genitori portano via i figli
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI