Ospedale del mare, reparto chiuso: respinto il ricorso dell’ex primario Pignatelli

Ospedale del mare. Respinto il ricorso dell’ex primario Pignatelli, contro la revoca dell’incarico per aver chiuso il reparto in concomitanza con una festa

Il giudice del Tribunale del Lavoro di Napoli, Rosa Molè, ha respinto il ricorso presentato dall’ex primario del reparto di chirurgia vascolare dell’Ospedale del Mare, Francesco Pignatelli, contro la revoca dell’incarico in quanto ritenuto responsabile, dai vertici dell’Asl Napoli 1 Centro, di avere illecitamente trasferito i pazienti e chiuso il reparto lo scorso mese di luglio in concomitanza con una serata di festa.

 

Ospedale del mare, reparto chiuso per una festa: episodio denunciato da Francesco Borrelli

L’episodio fu denunciato dal consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli per il quale il reparto di chirurgia vascolare dell’Ospedale del mare venne chiuso per permettere al personale sanitario di partecipare a una festa. A seguito dell’evento, il direttore della Asl Napoli 1 centro, Mario Forlenza, gli aveva revocato l’incarico. Pignatelli ha impugnato il provvedimento davanti al giudice del lavoro che, tuttavia, ha respinto il ricorso. Il giudice ha condannato il ricorrente al pagamento delle spese di lite per 1500 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *