domenica, Luglio 25, 2021
HomeCronacaOmofobia, #diamociunamano: la campagna social in favore del Ddl Zan

Omofobia, #diamociunamano: la campagna social in favore del Ddl Zan

L’iniziativa prende il via dalla copertina e continua sul digitale di Vanity Fair con un invito ai lettori a postare una loro foto con la scritta Ddl Zan sulla mano aperta

Accanto alla voce di Alice Pagani, le interviste al deputato Alessandro Zan, promotore del disegno di legge, al senatore Simone Pillon, avversario della stesso, e a tutta una serie di giovani tiktoker molto seguiti e impegnati nella diffusione di una nuova consapevolezza sui diritti civili.

Voci che si ritrovano sui canali social del magazine Vanity Fair, che si fa promotore di una campagna digitale con l’hashtag #diamociunamano: un’iniziativa che prende il via dalla copertina e continua sul digitale con un invito ai lettori a postare una loro foto con la scritta Ddl Zan sulla mano aperta. Un gesto condiviso dalla redazione e supportato da tanti amici di Vanity Fair: cantanti, attori, imprenditori, artisti, creativi che sosterranno il progetto con i loro contributi fotografici.

Omofobia, #diamociunamano: la campagna social in favore del Ddl Zan
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI