OMICIDIO-SUICIDIO A VIGEVANO

Ha ucciso la moglie dopo un litigio, poi si è tolto la vita. Aveva 54 anni l’uomo che ha commesso un omicidio-suicidio a Vigevano, in provincia di Pavia, nella tarda serata di ieri. L’omicida apparteneva alla Guardia di Finanza e ha ucciso la moglie perché non accettava la decisione di porre fine alla loro relazione.

L’uomo si è tolto la vita, sparandosi un colpo di pistola, nel garage della loro abitazione. La figlia undicenne della coppia ha, purtroppo, assistito alla scena. Ed è stata lei a lanciare l’allarme, telefonando a un parente che ha allertato le forze dell’ordine,

Non ci sono state denunce o querele in precedenza, ma la donna si sarebbe rivolta alle forze dell’ordine per avere un consiglio.

Enrico Martorelli 

Valerio Campanile

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *