mercoledì, Giugno 23, 2021
HomeCronacaOmicidio Gaetano Ruffa, caso risolto dopo 32 anni

Omicidio Gaetano Ruffa, caso risolto dopo 32 anni

Due ordinanze di custodia cautelare in carcere sono state notificate a due boss della camorra, Edoardo Contini e Giuseppe Lo Russo, entrambi già detenuti al regime di 41 bis mentre un terzo provvedimento agli arresti domiciliari è stato disposto per il collaboratore di giustizia, Ettore Sabatino, per l’omicidio di Gaetano Ruffa, soprannominato ‘o scatolaro’, ammazzato in Piazza Carlo III nel 1983, nell’ambito della guerra di camorra contro i cutoliani.

 

Le indagini per l’omicidio di Gaetano Ruffa riaperte dopo le dichiarazioni di un affiliato del clan Lo Russo

L’indagine è stata coordinata dal procuratore aggiunto Filippo Beatrice e dai pm della Dda, Henry John Woodcock ed Enrica Parascandolo. Riaperte, dopo essere stata chiusa nel 1984, su richiesta del pm a seguite delle dichiarazioni di Sabatino, storico affiliato al clan Lo Russo.

Omicidio Gaetano Ruffa, caso risolto dopo 32 anni
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI