domenica, Ottobre 2, 2022
HomeSportOceanus Bike Tour: salute, ambiente, smart-mobility e tanta voglia di vivere all’aria...

Oceanus Bike Tour: salute, ambiente, smart-mobility e tanta voglia di vivere all’aria aperta

Tutto pronto per il prossimo evento della Campagna “Pedalando verso il Futuro”.

Appuntamento a Napoli, il 23 settembre 2022, per la partenza del nuovo evento di Oceanus, patrocinato dal CONI, in bici da Napoli a Loreto in collaborazione con il Cammino di San Francesco Caracciolo.

Oceanus ha realizzato un percorso in bici che promuova il cammino del Santo, protettore dei cuochi d’Italia, da Napoli a Loreto. La partenza è prevista da Napoli il 23 settembre con arrivo a Loreto il 27 settembre 2022.

Il viaggio, diviso in tappe giornaliere, è capitanato da Ivan Negretti che, a differenza del primo tour in solitaria del 2018 (Reggio Calabria – Milano) oggi viaggia in compagnia di nuovi amici, ciclisti appassionati, che hanno sposato il messaggio della Campagna di Oceanus “Pedalando verso il futuro” portando un messaggio di cambiamento e attenzione verso un nuovo modo di viaggiare e spostarsi nei centri urbani, incoraggiando i piccoli e grandi comuni ad adottare strategie che incentivino, tutelandolo, l’uso della bicicletta come mezzo di trasporto abituale. Per questo il tour è rientrato a far parte delle settimane Europee della Mobilità e dell’Energia Sostenibile, iniziative della Comunità Europea che promuovono buone pratiche ed eventi che siano parte del cambiamento a cui tutti noi siamo chiamati.

Con la campagna “ Pedalando verso il futuro”, nata durante la presidenza europea di Josè Barroso, Oceanus mira a promuovere l’uso della bicicletta come mezzo alternativo di trasporto urbano, chiede alle Amministrazioni Pubbliche di prendere provvedimenti per favorirne e tutelarne l’uso; per promuovere la bicicletta anche nel tempo libero, sia per riscoprire aspetti culturali ed ambientali del nostro territorio, sia per favorire amicizie e socializzazione. La bicicletta è uno stile di vita, è un modo diverso e più naturale di affrontare il tempo, riconquistarlo insieme agli spazi che separano, circondano, in pochi chilometri le nostre attività quotidiane.

Oceanus Bike Tour: salute, ambiente, smart-mobility e tanta voglia di vivere all’aria aperta

Le tappe del Tour
.

1° Tappa 23.09 Napoli – Teano 60 km

2° Tappa 24.09 Teano – Pescolanciano 120 km

3° Tappa 25.09 Pescolanciano – Roccamontepiano 160 km

4° Tappa 26.09 Roccamontepiano – Ascoli Piceno 155 km

5° Tappa 27.09 Ascoli Piceno – Loreto 138 km

La Campagna

Pedalando verso il futuro
Campagna di sensibilizzazione ed educazione ambientale a cura di OCEANUS onlus

OCEANUS promuove l’uso della bicicletta come mezzo abituale di trasporto urbano e chiede alle Amministrazioni Pubbliche di prendere provvedimenti per favorirne e tutelarne l’uso; per promuovere la bicicletta anche nel tempo libero, sia per riscoprire aspetti culturali ed ambientali del nostro territorio, sia per favorire amicizie e socializzazione.
La bicicletta è uno stile di vita, è un modo diverso e più naturale di affrontare il tempo e di combattere lo stress.

In alcune città italiane le piste ciclabili sono ormai una realtà consolidata, ma moltissimo va ancora fatto: va cambiata la mentalità degli automobilisti e dei motociclisti, va incrementato il rispetto per chi ha deciso di lasciare a casa l’auto.

Ormai la bicicletta punta a divenire un vero mezzo di trasporto alternativo in grado di migliorare la viabilità dei centri urbani. E’ ampiamente dimostrato come l’utilizzo della bicicletta per i brevi tragitti urbani rappresenti una soluzione vantaggiosa sia per il tempo impiegato sia per l’estrema facilità di parcheggio. Rinunciare a spostarsi in auto, fa parte delle buone pratiche che tutti dovremmo adottare.

Usare la bicicletta nei piccoli spostamenti quotidiani è la risposta alle nostre città sempre più congestionate dal traffico e dall’inquinamento prodotto dai motori a scoppio. Andare in bicicletta è anche un’opportunità di riscoprire in modo divertente, salutare ed ecologico le nostre città.

Non chiediamo di viaggiare in sella per ore, pedalando per chilometri, ma di aiutarci a convincere tante persone a modificare le loro piccole abitudini quotidiane, lasciare a casa l’auto e inforcare la bici per i piccoli tragitti urbani.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI