Da neomelodico a rapinatore: Franco Laudati arrestato per rapina

Cantautore e neomelodico, ma nel tempo perso anche rapinatore. Ecco al doppia vita di Franco Laudati

Franco Laudati è un neomelodico quarantenne di Giugliano. Almeno la sera. Nel resto del giorno, invece, rapina furgoni. Il cantautore è stato arrestato con l’accusa di rapina in concorso e ricettazione e da due giorni si trova in carcere.

Scoperto e arrestato

Franco Laudati non era solo, con lui c’era il 37enne Gennaro Covelli di Scampia. I due, Covelli alla guida e Laudati di scorta con la sua Ford Ka, avevano dirottato l’itinerario di un furgone e sono stati intercettati in Via Colonne a Giugliano in Campania. Il furgone apparteneva alla Dhl di Casandrino ed era dotato di antifurto satellitare, ntifurto che è servito a far vedere ad uno dei gestori della Dhl che il mezzo stava cambiando direzione. Così è stata allertata la polizia che ha trovato Laudati e Covelli con le mani nel sacco.