martedì, Settembre 28, 2021
HomeCostume e SocietàNeknomination? No grazie, meglio 'a zupp e latt

Neknomination? No grazie, meglio ‘a zupp e latt

I napoletani offrono una gustosa e salutare variante alla Neknomination, bevendo una ''zuppa di latte'' invece di scolarsi litri e litri di alcool

Cos’è la Neknomination? Questo strano nome indica una moda che imperversa da un po’ su Facebook. Si tratta di video virali in cui dei giovani si mostrano mentre bevono fiumi di alcool fino allo sfinimento. A questo punto parte la nomination. Il protagonista del video nomina tre amici, che dovranno postare un video mentre eseguono lo stesso suicida esercizio.

Una moda non certo salutare, ma fortunatamente c’è anche chi riesce a tramutare cose sgradevoli e pericolose in utili e divertenti. E’ il caso della booknomination, una variante intellettuale che prevede la lettura di un passo di un libro. Si passa poi a nominare i tre amici che dovranno leggere a loro volta un segmento di un romanzo a loro scelta.

Ma la variante più bella e divertente è quella nata dalla mente di Peppe Perrotta, un ragazzo napoletano che mette in mostra la famigerata arte dei napoletani di trovare il gioco in qualsiasi cosa. Neknomination? Sì, ma a Napoli si consuma un bel zuppone di latte. Il resto del protocollo rimane invariato, con tre amici che dovranno a ”malincuore” sacrificarsi e ingerire una ciotola bella piena di latte e biscotti.

Neknomination? No grazie, meglio 'a zupp e latt
Michele Longobardi
Laureato in Lettere moderne alla Federico II. Appassionato di videogiochi, calcio, cinema e letteratura. Crede che il giornalismo non sia solo ricerca della verità, ma anche sapiente uso di ironia e sarcasmo.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI