A Napoli targa commemorativa dove morì il poliziotto Pasquale Apicella

L’assistente della Polizia di Stato è morto nello speronamento dell’auto di servizio mentre inseguiva un veicolo con a bordo dei rapinatori.

Una targa in memoria di Pasquale Apicella, l’assistente della Polizia di Stato morto nello speronamento dell’auto di servizio mentre inseguiva un veicolo con a bordo dei rapinatori, sarà apposta domani a Calata Capodichino, angolo con via Tommaso Cornelio, luogo dove Apicella perse la vita il 27 aprile 2020.

Alla cerimonia interverranno il sindaco di Napoli Luigi de Magistris e l’assessore alla Toponomastica Alessandra Clemente, la moglie e i figli di Apicella, il prefetto di Napoli Marco Valentini e il questore di Napoli Alessandro Giuliano. Nell’occasione verranno deposte due corone di alloro del primo cittadino partenopeo e del capo della Polizia, Franco Gabrielli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *