A Napoli parte il servizio sharing per 900 monopattini elettrici

I monopattini saranno collocati nei punti nevralgici della città

I monopattini saranno collocati nei punti nevralgici della città

Al via anche a Napoli il servizio di sharing: 900 monopattini elettrici della Helbiz per innovare la mobilità cittadina. Da oggi i mezzi a due ruote sono a disposizione dei cittadini napoletani e dei turisti per spostarsi fra le vie del centro città. La presentazione del servizio è avvenuta nel cortile di Palazzo San Giacomo alla presenza del sindaco Luigi de Magistris, dell’assessore Alessandra Clemente, con delega alla Mobilità sostenibile, e dei rappresentanti di Helbiz e Telepass Giovanni Borrelli e Gabriele Benedetto.

Le 900 unità a due ruote verranno progressivamente collocate nei punti nevralgici della città: piazza del Plebiscito, Quartieri Spagnoli, Chiaia, Mergellina, Pallonetto Santa Lucia, Borgo Orefici in virtù del bando della durata di due anni indetto dal Comune di Napoli per gli operatori che offrono servizi di mobilità elettrica appunto in sharing. I mezzi potranno circolare all’interno di un’area di circa 3 km quadrati con sosta libera (eccezion fatta per alcune aree vincolate) e circolazione consentita al pari delle biciclette.

Parte anche a Napoli il servizio di sharing monopattini – hanno commentato il sindaco e l’assessore – Un servizio alla città, efficiente e rispettoso delle regole del distanziamento fisico imposto dall’emergenza sanitaria da Covid-19. Un’ulteriore modalità di spostamento sostenibile per i cittadini napoletani e rispettosa dell’ambiente“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *