venerdì, Aprile 19, 2024
HomeCulturaA Napoli il Master in Scenografia e Costume per il cinema

A Napoli il Master in Scenografia e Costume per il cinema

Il governatore campano, Vincenzo De Luca, spiega il senso del Master di II livello in Scenografia per il cinema e Costume per il cinema, attivato nell’Accademia di Belle Arti di Napoli,

“Lavoriamo per mantenere a Napoli e in Campania i nostri giovani, per creare opportunità di lavoro e di vita, abbiamo sostenuto diverse produzioni televisive e cinematografiche, Napoli è diventata un grande set cinematografico. Abbiamo potenziato questa realtà di lavoro e arte per valorizzare un capitale umano enorme, puntiamo anche sul Polo dell’audiovisivo nell’area ex Nato a Bagnoli. E ora questa iniziativa universitaria che finanziamo si inserisce in un quadro nel quale la cultura è in primo piano”.

Il governatore campano, Vincenzo De Luca, spiega così il senso del Master di II livello in Scenografia per il cinema e Costume per il cinema, attivato nell’Accademia di Belle Arti di Napoli, finanziato dalla Regione Campania nell’ambito del Poc 2014/2020, realizzato in collaborazione con Netflix e Rai e riconosciuto dal Ministero dell’Università.

Presentando il Master, De Luca ha sottolineato che la Campania “è la Regione che investe di più nella cultura”.

LEGGI ANCHE: Will Smith e lo schiaffo a Chris Rock: “Quella era rabbia repressa”

Il progetto prevede la partecipazione di 50 allievi,25 per la scenografia e 25 per il costume, che verranno selezionati da una commissione composta dai docenti dell’Accademia come è stato spiegato nell’incontro al quale hanno partecipato, oltre a De Luca, la presidente ed il direttore dell’Accademia, Rosita Marchese e Renato Lori, Ilaria Castiglioni manager di Netflix, Antonio Parlati, direttore del Centro di produzione della Rai di Napoli, l’attore Alessandro Siani.

L’obiettivo è quello di formare figure professionali in grado di utilizzare metodi, tecniche e tecnologie multimediali nell’ambito della produzione filmica nazionale ed internazionale. Il tutto per sviluppare un iter professionale nella pratica della realizzazione di una breve fiction attraverso l’uso di strumenti tecnologici e creativi da applicare al set design ed alla creazione del personaggio, puntando all’acquisizione delle competenze richieste dalle produzioni.

Il percorso didattico, semestrale, svilupperà sia conoscenze delle tecnologie digitali, sia competenze necessarie a progettare e gestire ricostruzioni e realizzazioni di costumi d’epoca, adattamenti di ambienti ed utilizzo di costumi di repertorio, individuazione di location, reperimento di arredi, costumi.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI