lunedì, Settembre 27, 2021
HomeCronacaNapoli, gettava la posta invece di consegnarla: identificato e denunciato portalettere

Napoli, gettava la posta invece di consegnarla: identificato e denunciato portalettere

Si tratta di un 33enne di Napoli, che è stato denunciato per violazione, sottrazione e soppressione di corrispondenza.

Mercoledì pomeriggio gli agenti del Commissariato Decumani, a Napoli, durante il servizio di controllo del territorio, sono intervenuti in via Angelo di Costanzo per la segnalazione di un portalettere che aveva gettato numerose lettere in un cassonetto dei rifiuti. Arrivati sul posto, i poliziotti sono stati avvicinati da una persona che ha raccontato di aver visto un uomo con indosso un gilet delle ‘Poste Italiane’ il quale, dopo essersi fermato a bordo di uno scooter accanto a un cassonetto dei rifiuti, si era disfatto di numerose lettere.

Gli operatori, dopo aver recuperato la posta, hanno accertato presso Poste Italiane che la stessa era stata presa in consegna dal portalettere, un 33enne napoletano, che è stato denunciato per violazione, sottrazione e soppressione di corrispondenza. Il video è stato diffuso dal consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

Poste Italiane “stigmatizza con fermezza il comportamento del singolo dipendente – si legge in una nota – e informa che sul fatto è stata avviata immediatamente un’indagine interna per accertare la responsabilità del gesto, al fine di adottare i più stringenti provvedimenti conseguenti. Come sempre, Poste garantisce la massima collaborazione a magistratura e forze dell’ordine nell’accertamento delle responsabilità. Naturalmente, le mele marce ci sono in tutte le famiglie e in Poste Italiane vengono allontanate”.

Napoli, gettava la posta invece di consegnarla: identificato e denunciato portalettere
Francesco Monaco
Napoletano, giornalista, autore del romanzo 'Baciami prima di andare'. A tratti sognatore e pensatore. In attesa di capire il resto, forse di niente
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI