Napoli-Genoa, stasera al San Paolo cinquantesima sfida tra azzurri e rossoblu

Stasera al San Paolo, Napoli-Genoa scenderanno in campo nel posticipo della 20° giornata. Sarà la cinquatesima sfida a fuorigrotta tra le due squadra.

E’ la partita del gemellaggio, uno dei pochi e più duraturi del nostro campionato, da quel gol di Mario Faccenda al 79° minuto di Napoli-Genoa 2-2 del 1982, che salvò il Grifone e mandò il Milan in Serie B. Napoli e Genoa, stasera alle 21 sul prato del San Paolo, si affronteranno nel posticipo serale della 20° giornata; una sfida “europea”, visto che gli azzurri hanno l’obbligo di vincere e riprendersi il terzo posto, mentre il Grifone ha l’opportunità di rilanciarsi per la corsa all’Europa League.

50 volte al San Paolo.

Quella di stasera, inoltre, sarà la cinquantesima sfida che si disputerà al San Paolo. Il primo incontro ebbe luogo nel 1929-30 e in generale sono 42 le gare nella massima serie e 7 in serie B. Il Genoa, dal ritorno in A, a Fuorigrotta ha raccolto due vittorie, due pareggi e tre sconfitte. Attenzione però, perché i ragazzi di Benitez quest’anno hanno conquistato più punti in trasferta che in casa (18 contro 15) e spesso hanno lasciato per strada punti preziosi contro le medio-piccole proprio sul campo di casa. Negli ultimi cinque match comunque la truppa di Gasperini è riuscita a segnare solo due gol, subendone dieci. In assoluto, il bilancio dei Napoli-Genoa in Serie A vede gli azzurri avanti per vittorie (20-7) e gol (60-33).

Napoli-Genoa, probabili formazioni:

Napoli (4-2-3-1): Rafael; Strinic, Koulibaly, Albiol, Maggio; Jorginho, David Lopez; Mertens, Hamsik, Callejon; Higuain. All. Benitez.

Genoa (3-4-3): Perin; Roncaglia, De Maio, Izzo; Sturaro, Rincon, Bertolacci, Antonelli; Perotti, Fetfatzidis, Falque. All. Gasperini.