plastica

In piazza a Napoli c’è anche Enrico, di 7 anni, per dire no alla plastica

Il piccolo Enrico, 7 anni, è pronto a scendere in piazza a Napoli. Il suo è un impegno per chiedere al primo cittadino, e ai napoletani, di usare meno plastica

Il piccolo Enrico, 7 anni, è pronto a scendere in piazza a Napoli. Il suo è un impegno per chiedere al primo cittadino, e ai napoletani, di usare meno plastica

Enrico ha 7 anni ed insieme al suo amichetto Jamal, 8 anni, ha raccolto 107 firme. Lo ha fatto per chiedere al sindaco di Napoli, Luigi de Magistris e ai napoletani un impegno per usare meno plastica. Per convincere tutti ha anche deciso di scendere in piazza. E così, domani alle ore 11.30, sarà in piazza Municipio per lanciare il suo messaggio. Le direttive del baby attivista sono chiare: “Fate un cartellone o portate un oggetto di plastica di cui potete fare a meno e dimostriamo che si può vivere senza plastica”.

 

Enrico in piazza a Napoli, l’idea del giovane attivista

Lui il cartellone lo ha già preparato e mette al bando una bottiglia di plastica. L’idea è quella di scattare una foto e di inviarla al sindaco di Napoli e di avviare, così, una vera e propria campagna di sensibilizzazione. Enrico a casa insieme alla sorellina gemella Giulia e ai suoi genitori già da tempo è attento a usare prodotti plastic free. Domani proverà a convincere anche gli altri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *