martedì, Settembre 28, 2021
HomeSportNapoli, a Catania bilancio negativo: nessuna vittoria

Napoli, a Catania bilancio negativo: nessuna vittoria

Storia relativamente recente quella tra Catania e Napoli, gli azzurri mai vittoriosi al Massimino in serie A

Dopo la sconfitta in casa con la Fiorentina, si riparte domani da Catania: una sfida di recente storia in Serie A e che vede gli azzurri in netto svantaggio. Il Catania di certo non ha un calendario facile avendo sfidato prima la Juventus – uscita indenne dal Massimino ma solo con un gol all’attivo – e poi il Napoli di Benitez. Ma gli uomini di Maran daranno sicuramente del filo da torcere, vogliosi di raggiungere una salvezza sempre più improbabile; gli azzurri dovranno mettere in mostra, quindi, tutto il loro potenziale per portare a casa i tre punti.

I precedenti

Sono solo 12 i precedenti tra le due squadre in Serie A e gli etnei sono decisamente in vantaggio rispetto agli azzurri con 6 vittorie e 6 pareggi, 13 reti realizzate dal Catania contro le sole 4 siglate dagli azzurri. Un campo più che ostico quindi per i partenopei usciti sempre malconci dal Massimino. L’ultima vittoria del Napoli in campo etneo risale alla stagione 2002/2003 in serie B, un netto 0-2 siglato dalle reti del Pampa Sosa e Dionigi su calcio di rigore; sconfitta pesante quella che causò l’esonero del tecnico Pellegrino sulla panchina etnea. L’ultima vittoria del Catania risale invece a due stagioni fa quando i padroni di casa si imposero per 2-1 ribaltando l’iniziale vantaggio di Cavani con le reti prima di Marchese e poi di Bergessio. La prima delle sei affermazioni etnee è targata, invece, maggio 1961 quando i padroni di casa si imposero per 1-0 con il gol di Memo Prenna. La sconfitta più pesante per gli azzurri è quella registrata nella stagione 2007/2008: grande debutto per Walter Zenga, alla prima sulla panchina etnea, che con le reti di Colucci, Spinesi e Vargas portarono punti pesanti per la corsa alla salvezza. Tra i sei pareggi registrati, il primo fu nella lontana stagione ’54/’55 finì 1-1; mentre l’ultimo risale alla stagione scorsa che terminò con uno scialbo 0-0.

C’è sempre una prima volta

Nonostante il Catania possa rappresentare una sorta di bestia nera per il Napoli in casa, c’è una sana rivalità e rispetto reciproco non solo tra le due compagini ma anche tra le due tifoserie. Clima che sicuramente aiuterà una sfida particolare, delicata e, se vogliamo, anche decisiva per le sorti di ambo le realtà. Entrambe devono vincere per veder sempre più vicini i propri obiettivi, ma solo una potrà sorridere veramente alla fine. Il pareggio non serve a nessuno. Il Napoli, sulla carta è favorito, ma come abbiamo notato le storia è dalla parte dei catanesi ma alla fine sarà il campo a decidere chi dei due uscirà vittorioso. Unica cosa certa è che sarà una sfida da seguire. Benitez ed i suoi sono pronti, in fondo c’è sempre una prima volta.

Napoli, a Catania bilancio negativo: nessuna vittoria
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI