venerdì, Settembre 17, 2021
HomeArticoliNando Dicè sulla questione “Villa Russo”

Nando Dicè sulla questione “Villa Russo”

Nando Dicè sulla questione “Villa Russo”Continua l’impegno di “Insorgenza Civile” in favore dei dipendenti della casa di cura convenzionata di Miano, Villa Russo. Dal Gennaio 2011 i dipendenti della clinica sono in cassa integrazione e nonostante molte dichiarazioni di facciata, stenta ad intravedersi una soluzione soddisfacente.

Nando Dicè, ai microfoni di Road Tv Italia, esprime il punto di vista di Insorgenza, relativamente alle ragioni che hanno portato al disastro ed illustrala le iniziative che il movimento meridionalista sta mettendo in campo in favore delle maestranze della struttura. Dalle parole di Dicè emerge come la storia di Villa Russo sia la storia della sanità privata a Napoli ed il fatto che con la chiusura della clinica, la città abbia di fatto perso uno dei suoi fiori all’occhiello.

Non risparmia sferzate alla classe politica e a quella sindacale, dichiarando: “Villa Russo è stata massacrata dalla politica, da questa tendenza alla privatizzazione della sanità e depredata dalle azioni sindacali”. Non sono ancora morte le speranze dei dipendenti della casa di cura, che da un lato guardano alla vecchia proprietà della struttura e dall’altro sperano in piano di ricollocazione. Nell’attesa che la matassa si sbrogli e che la giustizia faccia il suo corso nell’ambito delle inquietanti dinamiche che hanno portato alla dismissione dell’azienda, Road Tv è felice di proporvi questo documento.

Paolo Izzo

Nando Dicè sulla questione “Villa Russo”
Redazione web
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI