domenica, Giugno 20, 2021
HomeEconomia e LavoroMutuo prima casa al 100%: come si fa ad ottenerlo?

Mutuo prima casa al 100%: come si fa ad ottenerlo?

Con un mutuo prima casa al 100% potrai acquistare casa senza bisogno di avere già da parte dei soldi per l’anticipo. Va detto, però, che si tratta di un impegno ancora più vincolante e con costi superiori rispetto ai mutui tradizionali. Devi quindi valutare bene cosa è meglio per la tua situazione, magari prendendoti anche del tempo per informarti su Mutuo Arancio con SuperMoney, così come sui prodotti di Barclays, Cariparma e di tutte le altre banche presenti sul mercato.

Nella maggior parte di casi, il mutuo prima casa non copre più dell’80% del valore dell’immobile. Se ad esempio vuoi comprare un appartamento da 170.000 euro, normalmente la banca non ti concederebbe più di 136.000 euro. Se vuoi saperne di più sul funzionamento del mutuo per la casa ti consiglio di dare un’occhiata alla guida “Il mutuo per la casa in parole semplici” realizzata dalla Banca d’Italia.

Di conseguenza in questi casi è indispensabile avere da parte un piccolo gruzzolo che ti permetta di anticipare quel 20% che la banca non copre. Situazione che non sempre si verifica, a maggior ragione in questo periodo di difficoltà economica.

Proprio per far fronte a questa eventualità la banche hanno messo a punto un altro tipo di prodotto: il mutuo prima casa al 100%. Chiedendo le giuste garanzie, infatti, gli istituti di credito possono scegliere di erogare il 100% dell’importo necessario per l’acquisto della casa.

Mutuo prima casa al 100%: che garanzie servono?

Per poter ottenere un mutuo prima casa al 100% dovrai ovviamente offrire solide garanzie reddituali. La presenza di un doppio reddito in famiglia, ad esempio, potrebbe essere valutata molto positivamente dalla banche, così come l’assenza di altri finanziamenti in corso.

Oltre a ciò, dovrai stipulare obbligatoriamente una polizza fideiussoria che coprirà quel 20% del finanziamento che eccede il limite dell’80% stabilità dalla Banca d’Italia. In assenza di questa polizza nessuna banca è autorizzata ad erogare finanziamenti per l’intero importo necessario per l’acquisto della casa.

La polizza fideiussoria, tuttavia, farà lievitare i costi legati al mutuo e, a discrezione della banca, può essere rimborsata in due modi:

* insieme alle rate tramite aumento del tasso di interesse del mutuo;

* anticipatamente e in un’unica soluzione, di solito lo 0,20% della parte di mutuo eccedente l’80% moltiplicato per la durata del finanziamento.

Mutuo 100%: tasso fisso o variabile?

Come i tradizionali mutui anche quelli al 100% offrono la possibilità di scegliere tra tasso fisso e tasso variabile. Se preferisci la sicurezza di una rata sempre costante nel tempo meglio optare per il tasso fisso, se invece vuoi massimizzare il risparmio il tasso variabile è senza dubbio più conveniente.

Mutuo prima casa al 100%: come si fa ad ottenerlo?
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI