Mostra d’Oltremare: cadono pannelli dal soffitto causa pioggia

La Mostra d’Oltremare danneggiata dal maltempo

di redazione

Napoli – Anche la Mostra d’Oltremare di Fuorigrotta inizia a crollare sotto i colpi della pioggia battente. Il maltempo degli ultimi giorni ha, infatti, causato nella giornata di ieri, un cedimento all’interno di un padiglione dove era ospitata la XII edizione di Vebo – il salone della bomboniera, del regalo e della casa.

Il panico si è scatenato tra i visitatori e gli espositori quando alcuni pannelli del soffitto sono caduti sullo sfortunato stand sottostante, danneggiandone le collezioni esposte. Gli organizzatori della kermesse dedicata alla bomboniera raccontano di un cedimento di proporzioni piuttosto ampie, che ha seriamente minacciato l’incolumità dei molti visitatori accorsi; inoltre, hanno aggiunto che il maltempo aveva già creato problemi prima del crollo: “la forte pioggia, infiltratasi attraverso le numerose crepe esistenti nei solai dei padiglioni dell’ente fieristico di Fuorigrotta, ha dapprima impregnato le controsoffittature in cartongesso e poi, dopo aver bagnato collezioni e visitatori, ha provocato la caduta di alcuni pannelli per oltre 3 metri quadri di superficie”.

I danni, insomma, non deriverebbero soltanto dal crollo dei pannelli: molte collezioni sono state danneggiate dall’acqua perchè, nel corso del week end, ha piovuto in ben 4 padiglioni e gli organizzatori promettono l’arrivo di un’altra tempesta, questa volta non climatica ma giudiziaria. A breve, pioveranno citazioni sulla Mostra d’Oltremare: secondo l’organizzatore della manifestazione, Luciano Paulillo“nessuno del direttivo della Mostra d’oltremare, ha risposto agli appelli sin dal venerdì notte quando il primo acquazzone ha dato segnali di pericolo” e “sono oltre 30 gli espositori che non hanno potuto continuare la propria attività”. Pertanto, ha concluso, “i nostri avvocati presenteranno una richiesta di danni per sopperire ai ricorsi che abbiamo ricevuto da alcuni espositori”.

7 ottobre 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.