Ministro Mauro: necessaria una lista popolare per le elezioni europee

Stop indugi, è un modo per far uscire l’Italia e l’Europa dalla crisi

di Redazione

Il ministro della difesa nonché esponete di Scelta Civica Mario Mauro in un’intervista a Radio Anch’io ha lanciato un appello per cercare un modo di far uscire l’Italia e l’Europa dalla crisi, dicendo: “Finiscano gli indugi: ci vuole una lista per le elezioni europee che metta insieme tutti colori che con matrice popolare e con sensibilità liberale e riformatrice, vogliono aiutare non solo l’Italia ma l’intera Europa a venir fuori dal guado della crisi”.

“Chi si riconosce – ha aggiunto- nella esperienza e nella sensibilità popolare, liberale, riformatrice, in una famiglia come il partito popolare europeo incentrata sull’economia sociale di mercato e sulla centralità della persona nella costruzione di un sistema politico, non deve più indugiare: ci vuole una lista per le elezioni europee”.

In merito alle reazioni, da alcune parti politiche dopo le parole di ieri del Capo dello Stato Napolitano rivolte al Parlamento sull’emergenza carceri, il ministro si è detto “allibito per le accuse che si voglia favorire Berlusconi” e ha poi ritenuto che “amnistia e indulto non sono alternative alla giustizia ma sono un modo di essere della giustizia, e quindi un Parlamento che si rende conto di questo e che faccia questo sarebbe un Parlamento più forte e più generoso per un Paese migliore”.

9 Ottobre 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.