lunedì, Giugno 21, 2021
HomeCronacaMinacce con coltello da concorrenti per impedire apertura negozio

Minacce con coltello da concorrenti per impedire apertura negozio

Minacce con coltello per impedire l’apertura della nuova attività. I carabinieri della Compagnia di Bagnoli hanno arrestato tre persone per estorsione danneggiamento e minaccia. Due di loro, come riporta askanews, erano già noti alle forze dell’ordine. Un 17enne è stato denunciato a piede libero per gli stessi reati. L’indagine dei militari di Bagnoli è iniziata i primi del mese, a seguito della segnalazione del danneggiamento ad opera di ignoti di tre furgoni appartenenti al titolare di un esercizio situato in quella zona di imminente apertura legato ad una nota catena di distribuzione di elettrodomestici.

 

I carabinieri si sono appostati dopo la segnalazione di minacce con coltello per ritardare i lavori

Nei giorni successivi al danneggiamento dei veicoli, si legge in una nota, gli operai che lavoravano all’apertura del negozio, avrebbero subito avvicinamenti e pesanti minacce da parte di personaggi armati di coltello, minacce chiaramente finalizzate alla sospensione dei lavori per impedire l’avvio della nuova attività. Ieri pomeriggio, i militari in borghese della Compagnia di Bagnoli, hanno fatto un servizio di osservazione a distanza posizionandosi nei pressi del centro di prossima apertura. Scoprendo che non si trattava di un atto camorristico, ma di persone legate ad altri esercizi commerciali della stessa catena di distribuzione situati in altre aree cittadine.

Minacce con coltello da concorrenti per impedire apertura negozio
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI