mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeCulturaMichele Zatta e Giacomo Giorgio al teatro Diana di Napoli

Michele Zatta e Giacomo Giorgio al teatro Diana di Napoli

Michele Zatta presenta il suo libro d’esordio, Forse un altro, edito da Arkadia Editore. Con lui, l’attore Giacomo Giorgio

Michele Zatta, già capo struttura Rai Fiction, presenta il suo libro d’esordio, Forse un altro, edito da Arkadia Editore. Con lui, Giacomo Giorgio, attore protagonista di Mare Fuori e nel cast di Sopravvissuti e Diabolik (in prossima uscita).

Con i saluti di Pierluigi Ferrillo, l’evento si preannuncia ricco di sorprese, i relatori Enza Alfano e Alessandro Polidoro dialogheranno con l’autore Michele Zatta. Giacomo Giorgio, nel suo ruolo di attore leggerà alcuni brani e interverrà con l’autore. Con il patrocinio di CCIAA di Napoli, Napoli Città libro, Teatro Diana.

Forse un altro, Arkadia

Prendete gli evergreen del grande schermo come Uno strano caso e Prossima fermata: Paradiso, shakerali, aggiungi la sagacia di Woody Allen e la romanticheria di Nancy Meyers, shaker ancora. Un pizzico di freddure alla Campanile, un tocco di poesia stravolta alla Benni e voilà: Forse un altro avrà il sapore di tutti questi prelibati ingredienti e riuscirà a sorprendere.

Il tutto in un contesto che trae ispirazione dai morality plays quattrocenteschi (tipo Everyman) e che ammicca un po’ allo stile di Woody Allen. Un racconto fuori da ogni schema sul senso della vita.

Niente paura, però, questa è una storia d’amore.

Michele Zatta

Entra in Rai nel 1996 come co-ideatore della seguitissima fiction Un posto al sole. Dal 2008 è Dirigente Fiction Rai e responsabile delle produzioni internazionali di Rai Fiction, è co-ideatore del programma Agrodolce. È produttore delle serie televisive Non uccidere (2015), La porta rossa (2017), Di padre in figlia (2017), Il cacciatore (2018), Il nome della rosa (2019), Mare fuori (2020), Gli orologi del diavolo (2020), Fino all’ultimo battito (2021), Sopravvissuti (2021), Blackout (2022). È insegnante di scrittura creativa alla Scuola Civica di Cinema Luchino Visconti

Giacomo Giorgio

Nato e cresciuto in teatro. Successivamente alla formazione teatrale studia il metodo Stanislavskij/Strasberg con gli insegnanti Michael Margotta, Francesca De Sapio, Susan Batson e seminari speciali che porta avanti tutt’ora. Lavora in teatro per la regia di Enrico Maria Lamanna. Inizia la sua carriera cinematografica e televisiva all’età di 17 anni, di cui ricordiamo The Happy Prince per la regia di Rupert Everett ( nel cast Colin Firth, Emily Watson, Tom Wilkinson e lo stesso Everett), Non c’è Campo per la regia di Federico Moccia, Mare Fuori serie televisiva per la regia di Carmine Elia (vincitrice del Nastro D’argento 2021) e la serie internazionale Sopravvissuti per la regia di Carmine Elia in collaborazione con la Francia e Germania, Diabolik 2 e Diabolik 3 diretto dai Manetti Bros.

Nel corso dell’anno sono in produzione altre serie e film che vedono Giacomo come protagonista come “Noi Siamo Leggenda” e “Sangue sull’Altare ” per la RAI.

https://www.instagram.com/giacomogiorgioreal/

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI