giovedì, Agosto 5, 2021
HomeArticoliMiami Heat batte gli Indiana Pacers e va alle Finals Nba

Miami Heat batte gli Indiana Pacers e va alle Finals Nba

di Gennaro Amabile

All’American Airlines Arena di Miami tutto è pronto, gara 7 ha inizio!

La tensione regna sovrana per i primi minuti e il primo canestro dal campo lo realizza Hibbert. La risposta sul fronte offensivo di Miami è più che importante; infatti è Wade che prima segna e poi, bissa i due punti precedenti, non facendo trasparire alcun segno di dolore o sofferenza.

Siamo a gara 7 e non si ha tempo per tattiche e prove, si deve agire. Ed è quello che fanno con buoni risultati James e Chalmers, entrambi decisi ad arrivare fino in fondo attaccando il canestro. Gli attacchi Heat, però, non sembrano essere fluidi ma le troppe palle perse di Indiana non permettono di mettere a segno quel parziale decisivo per staccarsi da Miami. Si va a riposo col punteggio di 21-19 Indiana. Per i Pacers però già 9 le palle perse.

Hibbert riprende da dove aveva iniziato; subito 2 comodi per lui. Ma la risposta arriva proprio da James che inizia a segnare anche da fuori.  Inizia qui il primo e decisivo strappo di Miami che fa riposare Wade e inserisce “He Got Game”, Ray Allen che segna 2 bombe di fila, con l’unica interferenza dell’incredibile alley-oop tra Cole e James. Break fondamentale che porta i Miami sul +10 (29-39).

Indiana ci prova, ritorna in campo dopo un time out e inizia a far girare palla, è il risultato è la bomba di George Hill. Peccato però che a ricacciar via Indiana è ancora lui, colui il quale stasera arriva a 10 gare 7 giocate, Ray Allen! Che piazza un’altra triple e sigla il 3/3 dall’arco che riallunga il vantaggio Miami.

Indiana non rende e le cifre, impietose per i Pacers, dicono di un parziale di 16-33 per Miami che ha anche ben 12 punti provenienti dalla panchina. Indiana – Miami 37 a 52.

Ritorno in campo e Hill dice subito la sua con una bomba da 3, Chalmers e Wade rispondono ma è James che punisce Indiana con la bomba da 3 del +15. Il ritmo sale, ai 4 di fila di West rispondono i punti di un costante Chalmers e di un VERO Dwayne Wade, con 4 punti più il libero aggiuntivo in occasione del gioco potenziale da 3 punti.

I Pacers non ci sono, ma non mollano. George e Hibbert riportano Indiana sul 53-66 ma l’uomo in più, o meglio, il giocatore che finora non ha inciso, inizia ad essere determinante: Wade con uno strepitoso “Euro-Step” attacca Hibbert, provoca il suo quarto fallo e porta a casa anche il canestro (Euro Step: Il giocatore fa 2 movimenti prima di andare a canestro, cioè un crossover e poi una finta). Prima del termine del quarto, anche Paul George commette il suo quinto fallo e il terzo periodo si chiude con il punteggio di 55-76 per Miami.

Inizia il quarto periodo e Indiana è’ stravolta, le forze, come si può ben vedere, non ci sono più. Dopo pochi minuti e dopo l’ennesimo tentativo di Hibbert di riaprire la partita, James fa capire che la partita è chiusa, anche grazie all’intensitá di un rientrante Birdman e dalla durezza mentale di Norris Cole.

Punteggio finale: Indiana – Miami 77-99. Miami è alle Finals!

Onore agli sconfitti, onore a chi ha meritato di arrivare fin qui, guadagnando una gara 7 dando tutto ciò che aveva. Serata purtroppo storta per George (solo 7 punti) e West (14 punti); Hibbert ne segna 18 e cattura solo 8 rimbalzi. Hill (13 punti) e Stephenson (10 punti) fanno il proprio lavoro.

Adesso si aspetta gara 1 tra Miami e San Antonio..

Indiana Pacers: George 7, West 14, Hibbert 18, Stephenson 10, Hill 13, Augustin 2, Hansbrough T. 6, Young, Mahinmi, Johnson 2, Pendergraph 2, Hansbrough B.
Miami Heat: James 32, Haslem 3, Bosh 9, Wade 21, Allen 10, Chalmers 7, Miller, Andersen 7, Cole 8, Lewis 2, Anthony, Jones.

Miami Heat batte gli Indiana Pacers e va alle Finals Nba
Redazione web
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI