Salone di Torino

Marlin Editore al Salone di Torino: titoli nuovi, sconti e incontri con gli autori

Al Salone Internazionale del Libro di Torino dal 9 al 13 maggio 2019, sarà presente anche la Marlin, la casa editrice di Tommaso e Sante Avagliano, con uno spazio all’interno dell’area dedicata all’ADEI (Associazione degli Editori Indipendenti), padiglione 2, stand F23.

Tutte le novità editoriali, ma anche i titoli più stimolanti di un ampio e variegato catalogo, tra questi l’imperdibile “Una strana tribù”, torbide e dissacranti memorie familiari ricordate da John Hemingway, nipote di Ernest. I recentissimi “Delitto vista mare”, di Alessandro Florio, un giallo ambientato a Bari e “L’isola di terracotta” di Domenico Notari, narrazioni che girano intorno all’universo di creatori ceramisti. “Il sorriso del vulcano” un giallo all’ombra del Vesuvio, di Serenella Adamo e “Il segreto di Mirta”, di Silvia Lorusso Del Linz, che muove i suoi misteri nel ‘700 di Raimondo di Sangro. E ancora l’erotico “Diario di un bastardo su Tinder” di Ciro Zecca, che racconta gli incontri con contatti ricevuti attraverso una notissima app, fino ad una firma storica di casa Avagliano, Giovanna Mozzillo ed il suo “Ritorno in Egitto”, ed al romanzo di Vincenzo Esposito ambientato anche nella Torino del 1968 “La giovinezza infinita”.

Ed ancora, si possono trovare le amene pagine di Massimiliano Nuzzolo “L’Agenzia della buona morte” uno stile travolgente, una storia paradossale, intensa e divertentissima, o di Luca Moretti “La bellezza del nulla”, per chi ama i racconti di viaggio, e questo è un viaggio che porta lontanissimo, in una sconosciuta Africa, dove è possibile perdersi al mondo e a se stessi. E, ancora, il libro di Enrico Bruschi “La sottomissione”, un noir con tensioni psicologiche e sensuali.

Infine un libro coraggioso, un best seller dal primo giorno di lancio: “L’ombra di te” di Valentina Rocca Trincucci, la mamma coraggio che ha trovato la forza di narrare la storia di Christian il suo bambino di sette anni, danneggiato, quando ne aveva cinque, da un richiamo vaccinale.

Sabato e domenica, presso lo stand sarà possibile anche incontrare l’editore Sante Avagliano e, sabato 15 maggio, dalle 15 alle 19, sarà presente lo scrittore Luca Moretti per un firmacopie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *