Lutto nel mondo della musica prog napoletana, ci lasciano Danilo Rustici e Armando Piazza

Il chitarrista Danilo Rustici, fra i fondatori degli Osanna, storico gruppo del progressive rock italiano, è scomparso all’età di 72 anni,  morto per complicazioni da Covid-19. Il musicista, malato da tempo, era ricoverato all’Ospedale Cardarelli di Napoli.

A dare la notizia della scomparsa, i fratelli Luca e Corrado e la sorella Donatella che a lui dedicano queste parole: “C’e’ una vastita’ oltre i confini piu’ remoti della mente. Quella vastità è la nostra
dimora. Quella vastità è noi stessi. Grazie per tutto quello che ci hai dato. Per il genio che eri. Per la visione che avevi. Grazie di tutto fratellone… Che noi possiamo avere di nuovo. La
fortuna e l’onore di riconoscerTi. In quella vastità dove siamo solo e per sempre Amore”.

E non appena due giorni dopo se ne andato un altro grande del progressive rock, ci ha infatti lasciato il napoletano Armando Piazza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.