Il lungomare di Napoli in festa a colpi di Kung Fu (VD)

La scuola del Maestro Gianni Mattei protagonista della prima giornata di eventi dell’International Interaction 2014

All’interno dell‘International Interaction 2014, la tre giorni di Musica, Sport e gastronomia che animerà il lungomare di Napoli dal 6 all’8 giugno per promuovere l’integrazione tra le diverse culture straniere presenti in città, protagoniste della prima giornata sono state le arti marziali.

A colpi di Kung Fu

Ad intrattenere i tanti napoletani accorsi è stata infatti l’esibizione della scuola di Kung Fu del Maestro Gianni Mattei, Maestro Caposcuola italiano dello stile “QI XING TANG LANG QUAN” (Stile della Mantide Religiosa delle Sette Stelle), e di sua moglie Zhang Chun Li, Maestra di Taiji Quan, un particolare stile del Kung Fu molto adatto al benessere fisico.

Il potente stile della Mantide religiosa

Lo stile della Mantide Religiosa delle Sette Stelle è uno degli stili più potenti del Kung Fu cinese, creato dal monaco Wang Lang dopo aver osservato un combattimento tra una mantide religiosa ed una cicala. Lo stile del Taiji Quan, o Tai-Chi Chuan, è invece uno stile che aiuta a sviluppare l’armonia tra corpo, mente e spirito, trasformando le emozioni negative in serenità e coraggio.

L’evento ha visto anche la partecipazione della soprano Miriam Cicotti, che ha allietato gli spettatori con una performance sulle note di “Con te partirò”