lunedì, Settembre 20, 2021
HomeArticoliL'Ospedale del Mare

L’Ospedale del Mare

L’Ospedale del Mare

L'Ospedale del Maredi Anna Copertino con Roberto Braibanti di SEL
Un cantiere a Ponticelli, zona orientale di Napoli, fermo da anni, quello dell’Ospedale del Mare, mai completato, i lavori, iniziati nel 2004, furono bloccati per incongruenze e strane nomine, è dal 2009 sotto inchiesta, ed è stato commissariato.
L’Ospedale del Mare, nel 2004 fu pensato e progettato come il nuovo modello dell’edilizia ospedaliera. Una vera e propria città ospedaliera, che si estende su una superficie di 145.800 metri quadrati, dove ammalati e familiari avrebberopotuto trovare di tutto, dall’albergo al centro commerciale, e con 1300 sono i posti auto.
Ma soprattutto, i cittadini, avrebbero dovuto curarsi con tecniche innovative e computerizzate in 18 sale operatorie e la capacità di circa 451 posti letto, senza essere costretti ad aspettare il loro turno sulle lettighe nei corridoi dei vari ospedali, come spesso accade.
L’ Ospedale del Mare, ggi ridotto ad una discarica a cielo aperto.
Quasi ogni notte, vengono camion a sversare di tutto: materiale tossico, detriti di costruzioni, pneumatici, rifiuti speciali e di ogni natura tra cui eternit ed amianto.
A vederlo da fuori, sembra quasi finito e prossimo all’inagurazione,se non fosse per le gru ferme, e qualche squadra di operai che provvede alla manutenzione, per evitarne il degrado,ed un servizio di sorveglianza, per evitare furti.
Ancora una volta uno spreco di danaro, che penalizza il cittadino, colpendolo con disservizio, che non è solo sanitario……..L'Ospedale del MareL'Ospedale del Mare

L'Ospedale del Mare
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI