mercoledì, Febbraio 1, 2023
HomeSerie TvDa Lolita Lobosco a La vita bugiarda degli adulti, torna la grande...

Da Lolita Lobosco a La vita bugiarda degli adulti, torna la grande fiction

La grande fiction torna in tv. Si parte domenica 8 gennaio su Rai1 in prima serata con Le indagini di Lolita Lobosco 2.

La grande fiction torna in tv da gennaio. Si parte domenica 8 su Rai1 in prima serata con Le indagini di Lolita Lobosco 2: Luisa Ranieri torna in azione a Bari come vicequestore, nella serie basata sui romanzi di Gabriella Genisi. Dal 9 gennaio, in 4 puntate, Il nostro generale, Carlo Alberto Dalla Chiesa interpretato da Sergio Castellitto. Producono Rai Fiction e Stand by me.

Su Rai2 dall’11 spazio all’ultimo capitolo, il terzo, della Porta rossa. Cagliostro (Lino Guanciale), bloccato nel mondo dei vivi per colpa di Vanessa (Valentina Romani), osserva impotente la vita della figlia e della moglie, il giudice Anna Mayer (Gabriella Pession). Ma un colpo di scena lo costringerà a tornare in azione.

Che Dio ci aiuti: su Rai1 dal 12 gennaio la settima stagione sarà quella dell’uscita dalla serie di Elena Sofia Ricci. Suor Angela sarà presente soltanto in tre episodi e il testimone passerà ad Azzurra (Francesca Chillemi. Mediaset apre l’anno con Fosca Innocenti 2 (da venerdì 13 gennaio su Canale 5): quattro nuovi episodi con Vanessa Incontrada nel ruolo della protagonista e Francesco Arca. E poi Buongiorno, mamma! 2., con nuovi misteri intorno alla famiglia Borghi guidata da Raoul Bova e Maria Chiara Giannetta.

L’affascinante Napoli di Elena Ferrante (da La vita bugiarda degli adulti, l’ultimo romanzo sempre edito E/O) sbarca su Netflix, dal 4 gennaio. Giovanna è un’adolescente nella Napoli degli anni ’90. A interpretarla è Giordana Marengo, mentre Valeria Golino è sua zia Vittoria. La regia è di Edoardo De Angelis. Su Sky la grande attesa è per Call my agent – Italia: dal 20 gennaio l’esilarante serie Sky Original, remake di un cult francese, ambientata in un’importante agenzia di spettacolo.

Oltre alle vite rocambolesche di soci e agenti, tra cui Maurizio Lastrico, in ognuno dei sei episodi c’è una guest star che interpreta se stessa, come Corrado Guzzanti, Stefano Accorsi, Paolo Sorrentino e Pierfrancesco Favino. I delitti del BarLume festeggiano il decennale con tre nuove storie, dal 9 gennaio su Sky Cinema. Su Prime Video dal 5 gennaio arriva Sono Lillo: il dietro le quinte del successo del personaggio di Posaman creato da Lillo Petrolo per Lol! Chi ride è fuori.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI