domenica, Novembre 28, 2021
HomeCultura'Libri a posto', a Capua fiera editori campani, per la biblioteca della...

‘Libri a posto’, a Capua fiera editori campani, per la biblioteca della Sala Lettura nell’Unità operativa di Salute Mentale

Una piccola fiera degli editori campani, per la costituenda biblioteca della Sala Lettura nell’Unità operativa di Salute Mentale

Un raduno delle realtà editoriali campane, che si distinguono per il coraggio, l’iniziativa, le capacità di autonomia e sopravvivenza, il fiuto nella scoperta di talenti ed opere significative. 

Lo scorso 17 OTTOBRE a Capua, nel cortile di Palazzo Fieramosca, sede dell’Unità Operativa di Salute Mentale, c’è stata la presentazione del protocollo d’intesa, firmato lo scorso luglio, tra l’ASL di Caserta e l’associazione Architempo, organizzatrice del Capua il Luogo della Lingua festival

LEGGI ANCHE: Conversazione “Storia delle donne di Napoli – il lungo e difficile percorso verso l’emancipazione”

Un momento che ha segnato l’avvio di un progetto importante, che ha come obiettivo principale la creazione di una Sala Lettura con annessa Biblioteca all’interno dell’Unità Operativa di Salute Mentale ospitata nel Palazzo Fieramosca di Capua. 

L’intenzione è quella di creare, attraverso la collaborazione degli utenti e soprattutto della cittadinanza, degli scrittori, degli editori, degli artisti e degli operatori culturali, un luogo di inclusione in cui scambiare e condividere i libri che in questo caso sono il tramite per cui interagire e relazionarsi con gli altri, ma anche idee e progetti, tesi sempre a una visione di inclusione. 

L’associazione Architempo organizzatrice di Capua il Luogo della Lingua festival si impegnerà attraverso una apposita campagna di sensibilizzazione di privati cittadini che doneranno i libri, e una serie di iniziative culturali e di altri eventi a tema, a fornire nel tempo, il patrimonio librario che costituirà la Sala lettura con annessa Biblioteca”. 

LIBRI A POSTO è un progetto Architempo, nell’àmbito di Capua il Luogo della Lingua festival, sotto l’egida del Patto per la Lettura di Capua “Città che legge”

SIETE TUTTI INVITATI A REGALARE UN LIBRO ALLA COSTITUENDA BIBLIOTECA, ACQUISTANDOLO DAGLI STANDS DELLE CASE EDITRICI OSPITI.

PROGRAMMA
DALLE ORE 17.00 ALLE ORE 21.30 
CASE EDITRICI CAMPANE PER LIBRI A POSTO
Stands delle realtà editoriali campane, che si distinguono per il coraggio, l’iniziativa, le capacità di autonomia e sopravvivenza, il fiuto nella scoperta di talenti ed opere significative.
A CURA DI ACE Associazione Editori Campani

GLI INCONTRI CON GLI AUTORI

ORE 17.30 
Nadia Verdile 
incontra 
DOMENICO SAPIO 
autore di “Notturno Barocco. 
Il tesoro di Caffarelli” (Colonnese) 

ORE 18.00 
Ottavio Mirra
incontra
FLAVIO IGNELZI
autore di “Fai ciao” (Polidoro)

ORE 18.30
Giuseppe De Nicola
incontra
ANTONELLA MAISTO 
autrice di “600 grammi di Umanità” 
(De Nicola)

ORE 19.00 
Armando Pirolli e Vincenzo Martongelli
incontrano
NANDO VARRIALE 
autore di “Saudade” (Homo Scrivens) 
conduce Pino Guerrera

ORE 19.30 
Anna Castiello 
incontra 
PAQUITO CATANZARO 
autore di “L’aritmetica del noi” 
(Homo Scrivens)

ALLE ORE 20.15
BOOKMOB – SCAMBIAMOCI UN LIBRO
Librincircolo, è una delle realtà partner della fiera Ricomincio dai Libri, che ha come obiettivo la CONDIVISIONE GRATUITA di libri.
Ogni persona può portare un libro che sarà incartato come un regalo. E, come ogni edizione del BookMOB, l’organizzazione assegna un tema a cui deve ispirarsi la confezione.

TEMA CONFEZIONE PER LIBRI A POSTO: 
IL DONO!
A CURA DI 
Ricomincio dai Libri 

ALLE ORE 20.30
LIBRI A POSTO INCONTRA  VIRGINIA CROVELLA 
di Biblioteca Bene Comune (Caserta)
intervengono
Gaetano De Mattia 
Direttore del Dipartimento di Salute Mentale
Augusto Ferraiuolo 
Referente Architempo Sala lettura Palazzo Fieramosca
Giuseppe Bellone 
Presidente Architempo
modera Marilena Lucente

Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI