mercoledì, Luglio 28, 2021
HomeEventiLibreria Raffaello, sabato 20 maggio presentazione "Incipit" di Vincenza Alfano: istruzioni per...

Libreria Raffaello, sabato 20 maggio presentazione “Incipit” di Vincenza Alfano: istruzioni per aspiranti scrittori

Sabato 20 maggio, presso la libreria Raffaello di via Kerbaker 35, Napoli, alle ore 18, sarà presentato “Incipit – Istruzioni d’uso per aspiranti scrittori” (L’Erudita Editore) di Vincenza Alfano. Un manuale per imparare i segreti della scrittura, che mette insieme teoria e pratica. Un ampio repertorio di riferimenti bibliografici, le voci più interessanti del panorama letterario classico e contemporaneo, un cospicuo numero di esercizi. Per chi si avvicina da neofita al mondo della scrittura e per chi, già esperto, voglia affinare le tecniche narrative. Senza limiti di età.

Alla presentazione sarà presente l’autrice Vincenza Alfano, la scrittrice Chiara Tortorelli e la giornalista Anna Copertino, moderatrice dell’evento. Le letture saranno invece affidate all’attore Gianluca Masone.

Vincenza Alfano – Bio

Vincenza Alfano è nata e vive a Napoli. Scrittrice, giornalista, insegnante. Promuove importanti iniziative culturali, non solo a Napoli. Conduce l’”Officina delle parole” laboratorio di scrittura creativa. È curatrice dell’antologia Napoli in cento parole (Giulio Perrone Editore, 2014), Napoli a tavola in cento parole (Giulio Perrone Editore, 2015), L’alfabeto della scrittura (L’Erudita, 2016). Ha pubblicato i romanzi Via da lì (Boopen Led 2009), Fiction (Photocity edizioni 2011), L’Unica ragione (Homo Scrivens 2012) e il saggio A Napoli con Maurizio de Giovanni (Giulio Perrone Editore, 2015). Balla solo per me (Giulio Perrone Editore, 2016) è il suo ultimo romanzo, entrato nella classifica dei libri dell’anno 2016 de La Lettura del Corriere della Sera.

Libreria Raffaello, sabato 20 maggio presentazione "Incipit" di Vincenza Alfano: istruzioni per aspiranti scrittori
Francesco Healy
Ho sempre odiato, sin dalla nascita, le bugie e le ingiustizie, dunque da grande avevo solo due strade da poter percorrere, quella del detective o del giornalista, ho scelto la seconda e il potere della penna, da sempre affascinato da tale professione.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI